Il Principe Harry a Roma / Prince Harry in Rome

eccolo... here he is...

eccolo…
here he is…

Il Principe Harry è in visita ufficiale in Italia per due giorni e io non potevo mancare per un saluto…

Ecco una carrellata di foto fatte da me durante la sua visita al Museo Maxxi di Roma …

Prince Harry is on an official visit in Italy for two days and I could not fail to meet him…

Here’s some photos taken by me during his visit to the Maxxi Museum in Rome…

prince-harry-italy-gilda-and-the-royals

principe-harry-italia-gilda-and-the-royals-maxxi

principe-harry-italia-museo-maxxi-gilda-and-the-royals

Stessa espressione (Principe Harry e Giovanna Melandri, presidente fondazione Maxxi) Same expression (Prince Harry and Giovanna Melandri, president of Maxxi foundation )

Stessa espressione (il Principe Harry e Giovanna Melandri, presidente fondazione Maxxi)
Same expression (Prince Harry and Giovanna Melandri, president of Maxxi foundation )

Il Principe Harry e Giovanna Melandri, presidente fondazione Maxxi  Prince Harry and Giovanna Melandri, president of Maxxi foundation

Il Principe Harry e Giovanna Melandri, presidente fondazione Maxxi
Prince Harry and Giovanna Melandri, president of Maxxi foundation

prince-harry-in-italy

a funny face...

a funny face…

il-principe-harry-a-roma-gilda-and-the-royals

prince-harry

l'emozione fa brutti scherzi... I was very excited...

l’emozione fa brutti scherzi…
I was very excited…

prince-harry-in-italy-gilda-and-the-royals

smile please…

 

Spero di essermi fatta perdonare per la lunga assenza…

I hope that with these pictures you will forgive me for the long absence …

Gilda and the Royals su You Tube con “Aristo-Chronicles”

Da oggi Gilda and the Royals avrà una nuova rubrica mensile: Aristo-Chronicles.

La scelta del nome riprende l’altra rubrica presente sul blog dedicata alla moda Aristo-Style, aggiungendo però  la parola Chronicles perché sarà una cronaca / intervista di personaggi interessanti del nostro tempo.

Brevi conversazioni con protagonisti dell’aristocrazia e della nobiltà italiana e non, per parlare della loro vita, del loro lavoro e del loro mondo sempre in modo originale e pop.

A voi il promo…

La Regina Elisabetta II in visita a Roma

La Regina Elisabetta oggi è stata a Roma per la sua quarta visita ufficiale da Sovrana, la quinta della sua vita, accompagnata dal marito, quasi novantatreenne, Filippo, Duca di Edimburgo.

arrivo-regina-elisabetta-e-principe-filippo-gilda-and-the-royals

Da quando è salita al trono nel 1953, sul soglio di San Pietro si sono succeduti sette papi e al Quirinale sono passati dieci Presidenti della Repubblica.

Nel 1961 con Papa Giovanni XXIII

Nel 1961 con Papa Giovanni XXIII

Con Papa Giovanni Paolo II nel 1980

Con Papa Giovanni Paolo II nel 1980

Con il Presidente Sandro Pertini nel 1980

Con il Presidente Sandro Pertini nel 1980

Con il Presidente Ciampi nel 2000

Con il Presidente Carlo Azeglio Ciampi nel 2000

La Regina è dal novembre 2011, quando visitò l’Australia, che non viaggia all’estero ed è un vero onore che abbia scelto l’Italia per questa visita lampo.

L’aereo sul quale viaggiava  Elisabetta II è atterrato all’aeroporto militare di Ciampino alle 12.30 ed è ripartito, dallo stesso scalo, poco dopo le 16.30.

regina-elisabetta-giorgio-napolitano

La Regina, che compirà 88 anni il prossimo 21 aprile, è stata accolta con un bouquet di fiori dall’ambasciatore britannico Christopher Prentice, e da quello presso la Santa Sede, Nigel Baker, dalle autorità militari ed ecclesiastiche. La Regina e il Principe consorte hanno raggiunto il Quirinale a bordo di una Lancia Thesis blu scura per la colazione privata con il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano.

regina-elisabetta-arrivo-gilda-and-the-royals

Ovviamente io ero lì, emozionatissima, ad attenderla imperterrita con il mio striscione di benvenuto.

gilda-and-the-royals-regina-elisabetta-roma

article-2595978-1CCCF95300000578-236_634x415

Saluti, onori di casa e scambio di regali: al capo dello Stato e a sua moglie Clio, la Regina Elisabetta ed il Principe Filippo hanno portato un piatto d’argento ed una stola di cachemire beige. Dopo il colloquio, è stato servito il pranzo: come entrée un risotto alle erbe aromatiche, delicato preludio all’agnello arrosto. Quindi, un millefoglie di patate, seguito sformatini di caponata, tipico piatto agrodolce del Sud. Infine, fagiolini al vapore prima di chiudere con un bonet, dolce al cucchiaio tipico delle Langhe, a base di cacao, liquore e amaretti secchi.

regina-elisabetta-filippo-edimburgo-roma

Questa volta hanno studiato bene il menu dopo che nel 2000 è stato sfiorato l’incidente diplomatico, dato che venne servito un piatto a base di capretto che pare non abbia proprio entusiasmato la Regina.

La visita è proseguita a San Pietro dove sua Maestà ha incontrato per la prima volta Papa Francesco. L’appuntamento privato si è tenuto nell’aula Paolo VI, studio del Pontefice, che ha accolto la Regina, sempre di viola vestita.

regina-elisabetta-papa-francesco-gilda-and-the-royals

Altro scambio di doni. La regina ha ricevuto dal Pontefice anche un dono per  il Principe George, figlio dei Duchi di Cambridge. Il Papa ha inviato al royal baby un globo in pietra pregiata sormontato da un croce. A Elisabetta II, invece, il Papa ha donato un’antica pergamena, risalente al maggio 1679, con un messaggio “Urbi et Orbi” del cardinale Cesare Facchinetti. Al pontefice invece è stata donata una cesta di prodotti biologici attinti dalle proprietà reali.

regina-elisabetta-papa-francesco-doni-gilda-and-the-royals

regina-elisabetta-dono-per-george-gilda-and-the-royals

Terminato l’incontro, durato circa 40 minuti, Elisabetta II e il principe consorte Filippo di Edimburgo hanno lasciato San Pietro per dirigersi verso l’aeroporto di Ciampino da cui sono decollati poco dopo le 16.30 per tornare in Gran Bretagna.

regina-elisabetta-roma-gilda-and-the-royals

Outfit della Sovrana: cappotto color glicine dello stilista inglese Stewart Parvin con appuntata la spilla di zaffiri con rifiniture in oro e circondata da diamanti acquistata nel 1934 dalla nonna, la Regina Mary e regalata a Elisabetta nel 1953, e cappello intonato ornato di fiori disegnato da Rachel Trevor-Morgan

Dopo Elisabetta II, pare che il principe Harry sarà in visita in Italia a maggio in occasione del 70esimo anniversario della distruzione dell’Abbazia di Montecassino durante la seconda guerra mondiale. Speriamo…

“Aristo-Style”: La Principessa Victoria in H&M / Princess Victoria in H&M

Torna la rubrica “Aristo-Style” e questa settimana parleremo della Principessa Victoria di Svezia.

Nelle due visite ufficiali in Ghana e in Tanzania ha indossato capi del colosso svedese H&M, la catena di abbigliamento low cost più famosa al mondo.

All’arrivo in Ghana  indossava un bellissimo abito con stampa blu.

princess-victoria-h-&-m-gilda-and-the-royals-2

1115

Mentre al ricevimento ufficiale in Tanzania ha indossato una camicia oro molto particolare.

victoria-tanzania-gilda-and-the-royals

1111116

La futura regina di Svezia “sponsorizza” la casa di moda più importante del suo paese…

 “Aristo-Style” is back and this week we are talking about Princess Victoria of Sweden.

In the two official visits to Ghana and Tanzania she wore clothes of the Swedish giant H&M, the most famous low cost clothing chain  in the world.

On arrival in Ghana she wore a beautiful blue print dress.

princess-victoria-h-&-m-gilda-and-the-royals

While in the official reception in Tanzania she wore a very nice gold shirt.

The future Queen of Sweden “sponsors” abroad the most important fashion house of her country …

Soyurce: semana es

La favola d’amore di Rania di Giordania

In queste ultime settimane sono stata molto assente su Gilda and the Royals  e per farmi perdonare mi è venuta in aiuto la mia amica Adriana che ha scritto un bellissimo post su Rania di Giordania, indiscussa regina di cuori e di stile.

Io sto per tornare con molte novità!

Buona lettura…

rania-di-giordania-nozze

Rania di Giordania mamma e moglie affettuosa di re Abdullah II. Sorriso dolce ed innata elegante, riesce ad illuminare ogni occasione, sempre impegnata in eventi di beneficenza. Rania e Re Abudullah II hanno festeggiato il 10 giugno scorso 19 anni di matrimonio, sempre insieme, sempre felici. Rania, Principessa moderna, dopo gli studi all’università del Cairo, lavora alla Citibank di Amman e poi alla Apple. Conosce il giovane Principe Abdullah nel 1992 a casa di sua sorella Aisha ad Amman. Lei era una delle amiche di un invitato. Il Principe riuscì a conquistare l’incantevole Rania grazie ad una scatola di cioccalatini belgi che le fece recapitare a casa. Poco dopo la conoscenza Abdullah chiese a Rania di sposarlo. Come la tradizione impone il padre di Abdullah, il re, fece visita a casa dei genitori di Rania inaspettatamente per chiedere la mano della loro figlia per il suo primogenito. Il 22 febbraio 1993 Rania e Abdullah annunciarono il loro fidanzamento ufficiale. Sin dall’inizio Rania viene amata dal re per intelligenza, cultura e per la profonda sensibilità che mostra mettendosi sin da subito al servizio dei  deboli. Oggi a distanza di 20 anni la favola d’amore dei reali di Giordania continua felicemente…

re-abdullah-rania-di-giordania-famiglia

 

 

I gioielli della Duchessa di Cambridge / The jewels of the Duchess of Cambridge

Nei primi due appuntamenti ufficiali del 2014 la Duchessa di Cambridge ha sfoggiato nuovi gioielli…
Kate con collana diamanti
Quando è arrivata alla National Portrait Gallery, tutti  sono rimasti folgorati dal collier tempestato di diamanti che indossava. La collana è un “prestito” della Regina ed è un regalo per il matrimonio con il Principe Filippo da parte del Nizam di Hyderabad, il governatore dell’omonimo stato dell’India. Nel 1947 venne chiesto di scegliere due gioielli da Cartier e l’allora Principessa Elisabetta scelse un diadema e una collana ispirata alla rosa d’Inghilterra. Il diadema negli anni 70 è stato scomposto per creare 3 spille mentre la collana composta da 36 diamanti con chiusura sempre tempestata di diamanti è ancora oggi indossata anche dalla Regina Elisabetta in diverse occasioni.
queen-elizabeth-diamond--z
L’abito è di Jenny Packham e Kate lo aveva già indossato in una passata occasione.
Oltre alla splendida collana, Kate indossava gli orecchini che il Principe Carlo le regalò per il matrimonio e un terzo anello all’anulare sinistro, l’eternity ring, un regalo da parte del marito, che è usanza fare alla moglie per la nascita del primo figlio.
Kate LK Bennett
Mentre per il giorno di San Valentino, nell’incontro alla Northolt High School ad Ealing, la Duchessa indossava un abito di LK Bennett da 225 sterline e un orologio Cartier, da 3,550 sterline, con zaffiri coordinato all’anello di fidanzamento e al vestito.
kate-watch
Gli orecchini  Kiki Green Amethyst and Diamond Cushion Drop da £1,200 del brand Kiki McDonough e la collana d’oro  di Mappin & Webb che è un porta fortuna… Beh diciamo che a lei di fortuna ne ha portata veramente tanta… Se volete farci un pensierino la trovate a sole 3950 sterline… Good Luck!
In the first two official royal engagement of the year, the Duchess of Cambridge showed off new jewellery.
katemiddletondress--z
When she arrived at the National Portrait Gallery, all were dazzled from diamond-studded necklace she was wearing. The necklace is a “loan” of the Queen and it is a gift for her marriage to Prince Philip by the Nizam of Hyderabad, the governor of the state of India.
In 1947 the Nizam asked the Queen – then Princess Elizabeth – to choose two pieces of jewellery from Cartier and she chose a tiara, which has now been taken apart and make into three brooches and a necklace consists of 36 diamonds  and a diamond-encrusted snap that it is still worn on occasion by the Queen today.
today
The dress is by Jenny Packham and Kate had already worn it on a past occasion.
Besides the beautiful necklace Kate wore the earrings that Prince Charles gave her for the marriage and a third ring on her wedding finger, the eternity ring, which are traditionally given by a husband to his wife after the birth of their first child.
Kate cartier watch
While for Valentine’s Day she arrived  at the Northolt High School in Ealing wearing a £ 225 LK Bennett dress and a beautiful £3,550 Cartier timepiece features as sapphire, that perfectly matches the gem in her engagement ring and the dress.
kate-ring--z
The Duchess also wore £1,200 Kiki Green Amethyst and Diamond Cushion Drop earrings by British brand Kiki McDonough and  a gold necklace by Mappin & Webb that is a lucky charm … Well let’s say that it has brought a lot of luck to her… If you want you can buy it for “only” 3950 pounds … Good Luck!
Source: Getty Images, Hello Magazine, Daily Mail, Today.com

“Aristo-Style”: Valentino è il re delle spose di sangue blu / Valentino is the king of the blue blood brides

Le spose con il vestito più bello sono senza dubbio quelle che si affidano a Valentino. Fino al 2008 era il maestro in persona a vestire le principesse per il giorno del sì poi dopo il suo ritiro, i direttori creativi Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli hanno saputo tenere alto il nome della maison  continuando a creare abiti unici.

Tatiana Santo Domingo dress

Tatiana Santo Domingo dress

L’ultima a vestire Valentino per il giorno del sì è Tatiana Santo Domingo che la scorsa settimana ha sposato Andrea Casiraghi per la seconda volta, questa volta in mezzo alla neve.

Tatiana Santo Domingo

Tatiana Santo Domingo

Il long dress su misura era in tulle di seta e pizzo macramè. Il mantello avorio era “in double cashmere con cappuccio interno in visone.” Niente velo ma a tenre la sofisticata acconciatura “solo” la tiara Fringe della famiglia regnante monegasca.

Tatiana Santo Domingo bride

Tatiana Santo Domingo

Di seguito alcune delle principesse, aristocratiche e donne “importanti” con un abito di Valentino, scelto per il giorno delle nozze.

Il Principe Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Courau

Il Principe Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Courau

Isabella Borromeo e Ugo Brachetti Peretti

Isabella Borromeo e Ugo Brachetti Peretti

Matilde Borromeo e Antonius Von Fürstenberg

Matilde Borromeo e Antonius Von Fürstenberg

Lavinia Borromeo e John Elkann

Lavinia Borromeo e John Elkann

A voi quale piace di più?

The brides with the most beautiful dress are those who have trusted in Valentino. Until 2008 it was the “Maestro” himself to dress the princesses for their wedding day since then he has decided to retire and creative directors Maria Grazia Chiuri and Pierpaolo Piccioli have been able to hold high the name of the fashion house, continuing to create unique outfits.

tatiana santo domingo

Tatiana Santo Domingo

The latest bride to wear a Valentino’s dress for the wedding day is Tatiana Santo Domingo, who last week said I do to Andrea Casiraghi for the second time, this time up in the snow.

Tatiana Santo Domingo

Tatiana Santo Domingo

The custom made wedding gown was in silk tulle and lace macramé. The ivory cape was “double cashmere with hood mink lining.” No veil over the hair but “only” the  Fringe tiara of the Monaco’s Royal Family.

Andrea-Casiraghi-e-Tatiana-Santo-Domingo-matrimonio-3

Tatiana Santo Domingo

Here are some of the princesses, aristocrats and “important” women with a Valentino’s dress, for their wedding day.

Prince Pavlos of Greece and Marie-Chantal Miller

Prince Pavlos of Greece and Marie-Chantal Miller

Jacqueline Kennedy and Aristotele Onassis

Jacqueline Kennedy and Aristotele Onassis

Maxima Zorreguieta and Willem Alexander of Netherlands

Maxima Zorreguieta and Willem Alexander of Netherlands

Princess Madeleine of Sweden and Chris O'Neill

Princess Madeleine of Sweden and Chris O’Neill

 

Which one do you prefer?